Centro Servizi per il Volontariato di Asti e Alessandria

 

 

SEDE DI ALESSANDRIA

via Verona 1, angolo via Vochieri

15121 Alessandria

tel. 0131 250389

mail. al@csvastialessandria.it

SEDE DI ASTI

Via Brofferio, 110

14100 Asti

tel. 0141 321897

mail. at@csvastialessandria.it

Mappa del sitoLinks utiliContattiDove siamoHome page

Novità

  Nuova pagina 1

News e Iniziative

Con la rassegna “Ambiente & salute”, l’AVIS Comunale Asti festeggia l’80° anniversario

 

L’AVIS Comunale Asti, in occasione dell’80° anniversario della sua fondazione, promuove, in collaborazione con l’Associazione Cinemambiente, una rassegna dedicata al binomio Ambiente & Salute che si svolgerà dal 26 al 29 ottobre 2018.

L’iniziativa intende stimolare e favorire il dibattito e la riflessione sul rapporto inscindibile tra la salute e il benessere collettivi e l’ambiente che ci circonda. In cartellone quattro giornate monografiche, con eventi che si svolgeranno in diversi luoghi di cultura e spettacolo cittadini.

Il via venerdì 26 ottobre, alle 14, presso l’Aula magna di UniASTISS, con la lectio magistralis di Anna Pino, Dipartimento Ambiente e connessa Prevenzione Primaria dell’ISS e da Vincenzo Saturni, Servizio di Immunoematologia e Medicina Trasfusionale dell’ASST Sette Laghi Varese, sul tema “Inquinanti e contaminanti, salute e donazione di sangue”. Nel tardo pomeriggio, a FuoriLuogo, la prima serie di appuntamenti a tema, dedicato all’elettrosensibilità. L’analisi del fenomeno sarà introdotta, alle 18, dal cortometraggio “Ondes noires”, del regista francese Ismaël Joffroy Chandoutis. La proiezione sarà seguita dalla performance di Lorenzo Giorda, musicista sperimentale torinese, conosciuto come “Lord Theremin”, accompagnato al pianoforte da Anna Barbero. In serata, alle 20:30, allo Spazio Kor, la proiezione “Cherche zone blanche désespérément” di Marc Khanne. Al termine l’incontro con Paolo Orio, presidente dell’Associazione Italiana Elettrosensibili e Giovanni d’Amore, responsabile del Dipartimento Rischi fisici e tecnologici dell’ARPA di Ivrea. Modera il fisiatra e giornalista Giorgio Diaferia.

Sabato 27 ottobre si parlerà di “chimica quotidiana”. Alle 20:30, allo Spazio Kor, la proiezione del lungometraggio “Chemerical – Redefining Clean for a New Generation”, del regista canadese Andrew Nisker. Un invito a riflettere sull’impatto ambientale e sugli effetti sulla nostra salute della miriade di detersivi, solventi, schiume di cui facciamo quotidianamente uso e abuso. A seguire l’incontro con Vincenzo Garlando, presidente della sezione di Asti dell’ISDE (International Society of Doctors for the Environment), Elisabetta De Martino e Marco Antonio Rossino, referenti per la Fondazione per la Scuola della Compagnia di San Paolo del progetto transnazionale “InAirQ”, Arianna Dongiovanni, ingegnere ambientale presso SiTI - Istituto Superiore sui Sistemi Territoriali per l'Innovazione; modera la giornalista Claudia Apostolo.

Domenica 28 ottobre l’attenzione si focalizzerà su un’emergenza dirompente: la plastica ed il suo impatto sulla catena alimentare. La serata sarà aperta, alle 20:30 allo Spazio Kor, da una lettura, a cura di Mario Nosengo, di brani scelti da Laudato si', seconda enciclica di Papa Francesco, che, nel suo richiamo alla responsabilità ambientale, costituirà un ideale prologo alla proiezione del film “Océans, le Mystère plastique”, diretto dal regista francese Vincent Perazio. A seguire dibattito con la dietologa Maria Luisa Amerio e il fotografo, giornalista e scrittore Franco Borgogno, autore del libro “Un mare di plastica” (Nutrimenti edizioni, 2017); modera il giornalista Beppe Rovera.

La giornata conclusiva della rassegna, lunedì 29 ottobre, affronterà un altro interrogativo di crescente rilevanza ambientale e sanitaria: “il cambiamento climatico incide sulla salute?”. Il tema sarà introdotto dalla proiezione riservata agli studenti delle Scuole Secondarie di II grado “Anote’s Ark” (alle 10, al Cinema Lumière), lungometraggio inaugurale dell’ultimo Festival CinemAmbiente, di Matthieu Rytz, girato nell’arcipelago del Pacifico di Kiribati, luogo simbolo della devastazione climatica. Seguirà l’incontro con Stefano Tibaldi, CMCC - Centro Euro Mediterraneo sui Cambiamenti Climatici, e Vincenzo Saturni, Servizio di Immunoematologia e Medicina Trasfusionale dell’Azienda Sanitaria Sette Laghi di Varese.

Tutti gli eventi e le proiezioni della rassegna sono a ingresso libero.

Ulteriori informazioni: asti.comunale@avis.it; www.avisasti.it

   

 

 

 

Torna indietro