Centro Servizi per il Volontariato di Asti e Alessandria

 

 

SEDE DI ALESSANDRIA

via Verona 1, angolo via Vochieri

15121 Alessandria

tel. 0131 250389

mail. al@csvastialessandria.it

SEDE DI ASTI

Via Brofferio, 110

14100 Asti

tel. 0141 321897

mail. at@csvastialessandria.it

Mappa del sitoLinks utiliContattiDove siamoHome page

Novità

  Nuova pagina 1

News e Iniziative

Erogazioni liberali enti non profit: nuovi adempimenti

 

Il Ministero dell’Economia e delle Finanze con D.M. 30 gennaio 2018 (pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 30 del 6 febbraio scorso) ha stabilito un nuovo adempimento per gli enti che hanno ricevuto erogazioni liberali in denaro deducibili e detraibili da persone fisiche.

La ratio della norma è quella di fornire i dati per la dichiarazione precompilata.

Ha infatti previsto in via facoltativa e sperimentale la trasmissione dei dati, entro il 28 febbraio dell’anno successivo a quello di riferimento, relativi alle erogazioni liberali degli anni di imposta 2017, 2018 e 2019 effettuate dai contribuenti.

Destinatari dell’adempimento sono i seguenti soggetti:

  • Onlus
  • Associazioni di promozione sociale
  • Fondazioni e associazioni riconosciute, con scopo statutario la tutela, la promozione e la valorizzazione dei beni di interesse artistico, storico e paesaggistico
  • Fondazioni e associazioni riconosciute, con scopo statutario lo svolgimento o la promozione di ricerca scientifica individuate con apposito DPCM

Gli enti che sceglieranno di trasmettere i dati all’Agenzia delle Entrate potranno farlo solo in via telematica.

Il Decreto 30 gennaio 2018 indica il tipo di dati da comunicare:
- i dati relativi alle erogazioni liberali in denaro costituenti oneri deducibili o detraibili effettuate nell’anno precedente dalle persone fisiche tramite banca o ufficio postale ovvero mediante altri sistemi di pagamento tracciabili (ad esempio, carte di debito, di credito e prepagate);
- i dati relativi alle erogazioni liberali restituite nell’anno precedente, con l’indicazione del soggetto a favore del quale è stata eseguita la restituzione e dell’anno nel quale è stata ricevuta l’erogazione rimborsata.

Come viene ribadito dal D.M. 30 gennaio 2018, a partire dal periodo di imposta 2018 alle erogazioni liberali si applicano le nuove aliquote previste dall’art. 83 del D. Lgs. 117/2017.

 

Per maggiori informazioni Clicca qui

   

 

 

 

Torna indietro