Centro Servizi per il Volontariato di Asti e Alessandria

 

 

SEDE DI ALESSANDRIA

via Verona 1, angolo via Vochieri

15121 Alessandria

tel. 0131 250389

mail. al@csvastialessandria.it

SEDE DI ASTI

Via Brofferio, 110

14100 Asti

tel. 0141 321897

mail. at@csvastialessandria.it

Mappa del sitoLinks utiliContattiDove siamoHome page

Novità

  Nuova pagina 1

News e Iniziative

Un successo per la Skarrozzata nel centro storico di Asti

 

Venerdì 25 maggio diversi cittadini e numerosi studenti dell’Istituto Castigliano di Asti e dell’Istituto Andriano di Castelnuovo Don Bosco, insieme ai ragazzi dell’ANFFAS con i propri educatori, hanno di fatto provato cosa significa spostarsi in città su sedia rotelle o camminare senza vedere grazie aLa Skarrozzata”. L’evento di sensibilizzazione alla diversità, ideato dall'omonimo movimento culturale bolognese, ed organizzato ad Asti dall’associazione L’Arcobaleno, in collaborazione con l’Apri, Ortopedia LOA - Asti, con il patrocinio della Città di Asti ed il sostegno del CSVAA - Centro Servizi Volontariato Asti e Alessandria. La manifestazione ha preso il via alle 10 con il benvenuto di Maria Teresa Montanaro, vice presidente dell’associazione L’Arcobaleno e Renata Sorba, coordinatrice della sezione di Asti dell’APRI; i saluti di Maurizio Rasero, sindaco di Asti, Mariangela Cotto, assessore alle politiche sociali del Comune di Asti, Elisa Pietragalla, assessore alle politiche giovanili e pari opportunità del Comune di Asti, Alessandro Militerno, provveditore in pensione, Martina Gado, ufficio scolastico regionale per il Piemonte ambito territoriale di Asti e Chiara Cerrato, Consigliera di parità della Provincia di Asti. La gremita carovana, guidata da Renata Sorba ed il suo cane guida York, è partita dal Municipio, in Piazza San Secondo, e proseguita lungo Corso Alfieri, Via Ottolenghi, Via Aliberti, Via dei Cappellai, Piazza Statuto Via Cavour, fino al rientro in Piazza San Secondo. Numerosi gli studenti ed i cittadini che hanno effettuato il tragitto su sedia rotelle, da soli o aiutati da un accompagnatore, o che, indossati gli occhiali neri, si sono spostati a braccetto ad un compagno, non senza incontrare ostacoli.

   

 

 

 

Torna indietro