Centro Servizi per il Volontariato di Asti e Alessandria

 

 

SEDE DI ALESSANDRIA

via Verona 1, angolo via Vochieri

15121 Alessandria

tel. 0131 250389

mail. al@csvastialessandria.it

SEDE DI ASTI

Via Brofferio, 110

14100 Asti

tel. 0141 321897

mail. at@csvastialessandria.it

Mappa del sitoLinks utiliContattiDove siamoHome page

Novità

  Nuova pagina 1

News e Iniziative

Ultimo incontro de "Genitori informati per una famiglia serena" con il Centro Down

 

Si conclude, ad Alessandria, presso la Sala Giovani di via Mazzini, 85/C, il ciclo di incontri "Genitori informati per una famiglia serena" proposti dal Centro Down di Alessandria, con il sostegno del Centro Servizi Asti Alessandria. L'ultimo appuntamento si svolgerà sabato 23 novembre, con inizio alle 16, e si parlerà de "Il rapporto tra fratelli". Relazionerà Silvia Bergamasco dell'Associazione PAIDEIA. In tutti gli incontri è offerto un servizio di animazione a cura dell'Ass. Terra di Pan.

"Genitori informati per una famiglia serena" si è dimostrato un ciclo di incontri molto importante perché "Non c'è niente da festeggiare" come esplicita il messaggio provocatorio della campagna "Reasons to Celebrate" lanciata in occasione della Giornata Mondiale della Sindrome di Down, il 21 marzo scorso.

"Con la campagna 'Reasons To Celebrate' vogliamo scuotere le coscienze di tutti per denunciare quanto sia ancora lontano l'obiettivo di piena parità di diritti e opportunità per tutte le persone con sindrome di Down. Fintanto che nel mondo ci sarà l'esigenza di questa Giornata, vuol dire che dobbiamo ancora lavorare per il riconoscimento e la valorizzazione della diversità e per un cambiamento culturale profondo nei confronti della disabilità, solo allora nessuno sarà lasciato indietro" afferma Antonella Falugiani, Presidente di CoorDown Onlus. Un giudizio di cui difficilmente si può mettere in dubbio la sostanziale veridicità, ma che rischia di far passare sotto traccia le tante iniziative e i progressi che in questi anni hanno toccato le persone con Sindrome di Down, il loro processo di inclusione sociale e lavorativa all'interno delle comunità che li ospitano, nonché una maggior apertura da parte dell'opinione pubblica sui temi della disabilità e dell'integrazione. Linee di tendenza ed esperienze che ritroviamo anche ad Alessandria dove, con la collaborazione del CSVAA, si sono svolti questi incontri con l'obiettivo di raccogliere e raccontare testimonianze; coinvolgere le diverse figure professionali che, a diverso titolo, intersecano la traiettoria di vita dei beneficiari e delle loro famiglie; promuovere momenti di riflessione che, nel fotografare lo status quo, offrano proposte per rinforzare il percorso di autonomia e autorealizzazione delle persone con Sindrome di Down.

   

 

 

 

Torna indietro