Centro Servizi per il Volontariato di Asti e Alessandria

 

 

SEDE DI ALESSANDRIA

via Verona 1, angolo via Vochieri

15121 Alessandria

tel. 0131 250389

mail. al@csvastialessandria.it

SEDE DI ASTI

Via Brofferio, 110

14100 Asti

tel. 0141 321897

mail. at@csvastialessandria.it

Mappa del sitoLinks utiliContattiDove siamoHome page

Novità

  Nuova pagina 1

News e Iniziative

Scritture e linguaggi nella storia. Due giornate in ricordo del prof. Fissore

 

Città di Asti, Archivio Storico Centro Studi "Renato Bordone", Biblioteca Astense "Giorgio Faletti", Archivio di Stato di Asti Società di Studi Astesi e CRISM organizzano due giornate di studio dedicate a Gian Giacomo Fissore storico astigiano, professore ordinario dell'Università di Torino recentemente scomparso.

Venerdì 13 dicembre a partire dalle 15 all'Archivio di Stato, dopo i saluti istituzionali, gli interventi di Don Luca Solaro, nipote del compianto professore; Laurana Lajolo, presidente associazione culturale Davide Lajolo; G. Savino Pene Vidari, Deputazione subalpina di storia patria; Guido Gentile, già Sopraintendente archivistico per il Piemonte e la Valle d'Aosta; Pippo Sacco e Daniela Nebiolo, associazione Società di Studi Astesi. Dopo il coffee break interverranno Davide Bobba, Archivio di Stato di Asti; Giulia Scarcia, Università di Torino; Luisa Gentile, Archivio di Stato di Torino; Franco Correggia, associazione Terra, Boschi, Gente e Memorie. Modera Barbara Molina, Archivio Storico del comune di Asti.

Secondo appuntamento, presieduto da Giovanna Petti Balbi (Centro Studi "Renato Bordone"), sabato 14 dicembre a partire dalle 9:30 all'Archivio Storico Comunale. Interverranno: Paolo Mighetto, Centro Internazionale di Ricerche Archeologiche Antropologiche e Storiche; Antonio Olivieri, Università di Torino; Marialuisa Bottazzi, Centro Europeo Ricerche Medievali; Massimo Vallerani, Università di Torino; Ezio Claudio Pia, Centro di Ricerca sulle istituzioni e le società medievali, Torino. Seguirà tavola rotonda. Modera Giuseppe Sergi, Università di Torino, Accademia delle Scienze.

L'evento è realizzato con il patrocinio di Università degli Studi di Torino, Dipartimento di Studi Storici, Deputazione Subalpina di SICDAT, Sistema Istituti Culturali Diocesi di Asti.

   

 

 

 

Torna indietro