Centro Servizi per il Volontariato di Asti e Alessandria

 

 

SEDE DI ALESSANDRIA

via Verona 1, angolo via Vochieri

15121 Alessandria

tel. 0131 250389

mail. al@csvastialessandria.it

SEDE DI ASTI

Via Brofferio, 110

14100 Asti

tel. 0141 321897

mail. at@csvastialessandria.it

Mappa del sitoLinks utiliContattiDove siamoHome page

Novità

  Nuova pagina 1

News e Iniziative

Ad Alessandria l’incontro aperto “Perché diciamo 'no' al disegno di legge Pillon”

 

In questi giorni i Centri Antiviolenza d’Italia, sotto l’impulso della rete nazionale D.i.Re, stanno accendendo i riflettori sul Disegno di Legge 735, conosciuto come DDL Pillon.

Anche Me.dea onlus di Alessandria aderisce alla mobilitazione nazionale. Sabato 10 novembre, insieme a Alterego, il progetto di intervento per gli uomini autori di violenza contro le donne, propone un momento di incontro e scambio con la cittadinanza, per sensibilizzare l’opinione pubblica ed informare sui punti chiave di questo Disegno di Legge, che mira pericolosamente a ristabilire il controllo pubblico sui rapporti familiari e sulle relazioni, con una compressione dell’autonomia personale dei singoli e gravi conseguenze sulle persone più fragili.

L’evento avrà luogo dalle 10:30 alle 12:30 presso L’Istituto di Scienze Giuridiche ed Economiche dell’Università del Piemonte Orientale di Alessandria (Via Mondovì n.8).

Interverranno: Sarah Sclauzero, psicologa, presidente Aps Me.dea, coordinatrice Centri Antiviolenza me.dea della provincia di Alessandria; Tea Baraldi, giudice onorario presso Tribunale per i Minorenni del Piemonte e della Valle d’Aosta; Anna Chiama, avvocata, si occupa di diritto della famiglia e dei minori, membro AIAF (Associazione Italiana degli Avvocati per la Famiglia e i Minorenni); Stefania Guasasco, assistente sociale, direttrice Area Tecnico-Sociale CISSACA, docente di Legislazione Sociale, DiGSPES  – UPO; Chiara Bertone, professoressa associata in Sociologia, docente di Sociologia della Famiglia, DiGSPES  – UPO; Luca Pes, giurista e antropologo, docente e ricercatore di Diritto Civile, DiGSPES  – UPO. Modera: Elena Rossi, giornalista, responsabile ufficio stampa Aps Me.dea. Per l’intera mattinata sarà garantito il servizio di babysitting.

L’evento è realizzato con il patrocinio dell’Università del Piemonte Orientale – DiGSPES e della Commissione Regionale Pari Opportunità.

Ulteriori informazioni: http://www.medeacontroviolenza.it/

   

 

 

 

Torna indietro