Centro Servizi per il Volontariato di Asti e Alessandria

 

 

SEDE DI ALESSANDRIA

via Verona 1, angolo via Vochieri

15121 Alessandria

tel. 0131 250389

mail. al@csvastialessandria.it

SEDE DI ASTI

Via Brofferio, 110

14100 Asti

tel. 0141 321897

mail. at@csvastialessandria.it

Mappa del sitoLinks utiliContattiDove siamoHome page

Novità

  Nuova pagina 1

News e Iniziative

Fatturazione elettronica

 

Dal 1 gennaio 2019 è scattato l’obbligo di fatturazione elettronica.

Con il DL n. 119/2018, C.D. “Collegato alla Finanziaria 2019”, successivamente modificato dalla Finanziaria 2019, è stata ampliata la platea di soggetti per i quali non scatta l’obbligo di emissione della fattura elettronica, tra cui gli Enti non commerciali.

Per gli enti non commerciali va considerato se svolgono esclusivamente attività istituzionale e anche attività commerciale.

Se gli enti non commerciali svolgono esclusivamente attività istituzionale non sono soggetti IVA e sono equiparati ai “privati”.

Tali enti sono identificati solo dal codice fiscale e pertanto:

- non sono tenuti ad emettere fattura;

- per gli acquisti, ricevono copia cartacea della fattura emessa dal cedente/prestatore, ferma restando la possibilità di:

consultare/acquisire le fatture d’acquisto elettroniche dalla propria area riservata del sito Internet dell’Agenzia (previa apposita richiesta);

comunicare al proprio fornitore un codice destinatario/indirizzo PEC presso il quale ricevere le fatture elettroniche. Si evidenzia che l’ente, non essendo titolare di partita Iva, non può registrare il codice destinatario/indirizzo PEC nell’apposito registro dell’Agenzia.

Se gli enti non commerciali svolgono anche attività commerciale sono soggetti IVA e pertanto  sono tenuti ad emettere fattura elettronica, tranne i soggetti in regime forfetario di cui alla Legge n. 398/91 (ad esempio, associazioni sportive dilettantistiche) e che nel periodo d’imposta precedente hanno conseguito proventi commerciali non superiori a € 65.000,00.

Per gli Enti con Partita IVA tutte le fatture ricevute nell’ambito dell’attività commerciale dovranno essere in formato elettronico e, pertanto, gli stessi dovranno accreditarsi al sito dell’Agenzia delle Entrate.

Per ulteriori informazioni sugli enti non commerciali con Partita Iva, Vi consigliamo di contattare direttamente il CSVAA.

   

 

 

 

Torna indietro