logo CSVAA Menù

spazio

 

 

Homepage

CSV

Chi siamo

Dove siamo

Cosa facciamo

Attività per gli ETS

Attività del CSV

Servizi al Non Profit

Formazione

Modulistica

Notizie

News generali

News Alessandria

News Asti

Bandi

Newsletter

Focus

Area fiscale

Area legale

5X1000

Assicurazioni

Links utili

Iscriviti alla newsletter

Home        CSV        Cosa facciamo        Notizie        Focus

logo CSVAA menu

spazio

NEWSLETTER CSVAA

Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere sempre aggiornato sul mondo del Volontariato

 Iscriviti

Carattere testo

Carattere testo

Contrasto

Inverti
Reset

Riunioni e voti online, proroga per società, associazioni e fondazioni

Nel Milleproroghe 2021 il termine è quello del 31 marzo 2021, ma non mancano i dubbi sull’applicazione per organizzazioni di volontariato, associazioni di promozione sociale e Onlus. Indicazioni anche sui fondi per il contrasto alla povertà educativa e per le società di mutuo soccorso

Ci sono indicazioni che interessano anche il Terzo Settore e il non profit nel "Milleproroghe 2021" (dl 183/2020) pubblicato in Gazzetta ufficiale il 31 dicembre 2020. Quella di maggiore rilievo è sicuramente quella prevista da due distinte disposizioni presenti nel provvedimento (gli artt. 19 e 3, comma 6) relativamente allo svolgimento delle riunioni online per società, associazioni e fondazioni "fino alla data di cessazione dello stato di emergenza epidemiologica da Covid-19 e comunque non oltre il 31 marzo 2021".

 

La proroga riunioni online e le incertezze sul voto elettronico per Odv, Aps e Onlus

Gli enti pubblici nazionali, le associazioni private anche non riconosciute e le fondazioni avranno tempo fino al 31 marzo 2021 per svolgere riunioni online degli organi collegiali, anche se non precedentemente regolamentate, previa individuazione dei sistemi che consentano di identificare con certezza i partecipanti. La misura è prevista dall'art. 19 che proroga il termine stabilito all'art. 73 dl n. 18/2020. In particolare, per tali soggetti è prorogato "fino alla data di cessazione dello stato di emergenza epidemiologica da Covid-19 e comunque non oltre il 31 marzo 2021".

Analogamente, l'art 3, comma 6 prevede la proroga dei termini stabilita dall'art. 106 dl n. 18/2020 sullo svolgimento delle assemblee online e l'uso degli strumenti di partecipazione, anche se non previste nello statuto, delle società, imprese private, associazioni e fondazioni. Nello specifico, per tali soggetti è prorogato "fino alla data di cessazione dello stato di emergenza epidemiologica da Covid-19 e comunque non oltre il 31 marzo 2021" lo svolgimento, anche in via esclusiva, delle assemblee mediante mezzi di telecomunicazione che garantiscano l'identificazione dei partecipanti e la loro partecipazione, unitamente all'esercizio del diritto di voto in via elettronica o per corrispondenza e all'intervento all'assemblea mediante mezzi di telecomunicazione. Da tale previsione risultano però espressamente escluse le organizzazioni di volontariato (Odv), le associazioni di promozione sociale (Aps) e le Onlus.

Queste due misure di proroga - per quanto apparentemente simili - risultano avere una differente portata sostanziale e sono suscettibili di generare alcune incertezze applicative.

Difatti, sebbene il termine finale della proroga sia lo stesso per entrambe le previsioni ("fino alla data di cessazione dello stato di emergenza epidemiologica da Covid-19 e comunque non oltre il 31 marzo 2021"), nella seconda proroga, a differenza della prima, è incluso anche l'esercizio del diritto di voto elettronico (in quanto previsto espressamente nella disposizione prorogata),ma sono escluse le Odv, le Aps e le Onlus (dato che la norma prorogata, l'art. 106 dl n. 18/2020, non risulta applicabile ad esse).

Dunque, dato il mancato espresso riferimento all'esercizio del voto elettronico nella prima disposizione prorogata applicabile anche alle Odv, alle Aps e alle Onlus (l'art. 73 dl n. 18/2020), rimane l'incertezza in merito alla concreta possibilità che quest'ultime possano comunque ricorrere all'esercizio del diritto di voto in via elettronica durante lo svolgimento delle riunioni online dei loro organi collegiali. Il risultato paradossale è che essere Odv, Aps e Onlus è uno svantaggio rispetto ad essere una normale associazione non iscritta ad alcun registro. Ci auguriamo che quanto prima tale stortura venga risolta.

Fonte CSVnet

 

 

Allegati

DL 183 2020 Milleproroghe

 

 

 

Torna indietro

 

 

Atlante delle Associazioni
Nuovi volontari
Bando spreco
Emergenza Covid
CSVnet
Speciale sicurezza

 

 

LUN

MAR

MER

GIO

VER

SAB

DOM

    

1

2

3

4

5

6

7

8

9

10

11

12

13

14

15

16

17

18

19

20

21

22

23

24

25

26

27

28

29

30

31

      

 

 

Facebook Instagram Youtube Twitter

 

Sede legale e operativa: via Verona 1, angolo via Vochieri - 15121 Alessandria - tel. 0131 250389

Sede operativa: via Brofferio, 110 - 14100 Asti - tel. 0141 321897

Numero Verde 800 158081 - e-mail: al@csvastialessandria.it - at@csvastialessandria.it

Sede legale e operativa:

via Verona 1, angolo via Vochieri

15121 Alessandria

tel. 0131 250389

 

Sede operativa:

via Brofferio, 110

14100 Asti

tel. 0141 321897

 

Numero Verde 800 158081

 

al@csvastialessandria.it

at@csvastialessandria.it

 

PRIVACY POLICY - COOKIE POLICY

Ente privato dotato di personalità giuridica, iscritto al n.1156 del Registro Regionale centralizzato provvisorio delle Persone Giuridiche tenuto dalla Regione Piemonte