logo CSVAA Men¨

spazio

 

 

Homepage

CSV

Chi siamo

Dove siamo

Area privata

Cosa facciamo

AttivitÓ per gli ETS

AttivitÓ del CSV

Servizi specialistici

Formazione

Modulistica

Notizie

News generali

News Alessandria

News Asti

Bandi

Newsletter

Buone pratiche dal territorio

Focus

Area fiscale

Area legale

5X1000

Assicurazioni

Report Lotta allo spreco

Links utili

Iscriviti alla newsletter

Home        CSV        Cosa facciamo        Notizie        Focus

logo CSVAA menu

spazio

NEWSLETTER CSVAA

Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere sempre aggiornato sul mondo del Volontariato

 Iscriviti

Carattere testo

Carattere testo

Contrasto

Inverti
Reset

Cinquanta astigiani volontari al pronto soccorso

Asti - La campagna di reclutamento avviata a dicembre ha giÓ dato i primi frutti, a breve il corso di formazione

L'appello alla solidarietà non è caduto nel vuoto. Sono già 50 gli astigiani che hanno offerto la loro disponibilità al nuovo servizio di volontariato in Pronto Soccorso. Offriranno un sorriso, una parola di conforto e altri piccoli ma significativi gesti di supporto a chi è in attesa di visita. Sabato 3 febbraio nell'atrio del centro prelievi dell'Ospedale Cardinal Massaia si è svolto il primo incontro con quanti hanno risposto "ci sono" alla campagna di reclutamento avviata a dicembre. Il progetto è nato dalla sinergia tra Giovanni Caire, responsabile del Pronto Soccorso, le associazioni di volontariato che operano in convenzione all'interno dell'ospedale ed il CSVAA, che ha curato la campagna di comunicazione sintetizzata dal manifesto "Il miglior regalo sei tu. Diventa Volontario del Pronto Soccorso" illustrato dalla disegnatrice astigiana Elena Pianta.

 

Il progetto, sulla scia di uno precedente interrotto per l'emergenza pandemica, punta ad avere in orario diurno almeno due volontari per turno nella sala di attesa del Pronto Soccorso per dare accoglienza, supporto e ascolto ai pazienti e ai loro accompagnatori.

"Siamo grati al territorio per la risposta al nostro appello - commenta Francesco Arena, direttore generale dell'Asl AT - i volontari, insieme al personale sanitario del Pronto Soccorso, contribuiranno a rendere il clima sempre più accogliente nei confronti dell'utenza".

Per il responsabile del Pronto Soccorso, Giovanni Caire, resta fermo l'obiettivo di arrivare ad un team di 80 volontari. "Analizzando le schede delle prime 50 adesioni - sottolinea Carlo Picchio, referente di progetto del CSVAA - si evidenzia che tra i volontari non ci sono solo pensionati ma anche lavoratori e 4 studentesse del Liceo Scientifico di Asti, pronte a dare supporto il sabato o la domenica".

 

I primi 50 volontari a breve inizieranno il percorso di formazione che consiste in 16 ore sulla sicurezza nei luoghi di lavoro e in altre 6 ore, in due sessioni da 3, dedicate al servizio di accoglienza specifico al Pronto soccorso.

La campagna di reclutamento prosegue: gli interessati possono scrivere a volontari.prontosoccorso@asl.at.it o telefonare al numero 0141.486553 dal lunedì al venerdì dalle 13:30 alle 15.

 

Versione stampabile

 

 

Torna indietro

 

 

Carta dei servizi 2024
Cerchi volontari?
Runts
Buone pratiche dal territorio
Nuovi volontari
Assicurazioni
Atlante delle Associazioni
Valuta i nostri servizi
Verif!co

 

 

LUN

MAR

MER

GIO

VER

SAB

DOM

    

1

2

3

4

5

6

7

8

9

10

11

12

13

14

15

16

17

18

19

20

21

22

23

24

25

26

27

28

29

30

31

      

 

 

Facebook Instagram Youtube X

 

Sede legale e operativa: via Verona 1, angolo via Vochieri - 15121 Alessandria - tel. 0131 250389

Sede operativa: via Brofferio, 110 - 14100 Asti - tel. 0141 321897

Numero Verde 800 158081 - e-mail: al@csvastialessandria.it - at@csvastialessandria.it

Sede legale e operativa:

via Verona 1, angolo via Vochieri

15121 Alessandria

tel. 0131 250389

 

Sede operativa:

via Brofferio, 110

14100 Asti

tel. 0141 321897

 

Numero Verde 800 158081

 

al@csvastialessandria.it

at@csvastialessandria.it

 

Privacy Policy     Cookie Policy

 

Ente dotato di personalitÓ giuridica ai sensi e per gli effetti dell'art. 22 DLgs 117/2017, iscritto al RUNTS - sezione g) "Altri Enti del Terzo Settore" - DD 1005/A1419A/2022 del 08/06/2022