Con Assefa Alessandria finanziato un progetto sanitario a beneficio delle donne in tempo di pandemia

Alessandria - Devoluti dall’Associazione oltre 4.000 euro per l’acquisto di kit per l’igiene femminile

In India il virus Covid 19 corre molto velocemente e ad oggi sono 15.616.580 le persone che hanno contratto il virus diventando nuovamente il secondo Paese più contagiato al mondo.

La dottoressa Rani, medico di Assefa India che esercita la sua attività a favore della popolazione femminile che vive nella fascia costiera oceanica della zona di Cuddalore, ha inviato un breve rapporto sulla delicata situazione igienica che vivono le donne a causa del coronavirus con relativa richiesta di finanziamento di un progetto sanitario a favore di giovani donne in età compresa fra i 11 e 24 anni molte delle quale frequentano le Sarva Seva Assefa India Schools. Come scrive la dottoressa Rani "In caso di pandemia, tutti si concentrano sulla distribuzione di maschere e disinfettanti. Quindi il bisogno di assistenza sanitaria di delle donne viene trascurato".

Il progetto sanitario a favore della popolazione femminile, del costo di € 4.590,00, approvato dal Consiglio direttivo di Assefa Alessandria Odv, è stato finanziato con i fondi disponibili dell'associazione derivanti da risparmi delle spese di gestione della segreteria. I fondi sono già stati inviati ad Assefa India per l'acquisto di 600 Kit "per l'igiene" contenenti: assorbenti igienici ecologici in cotone, scatola del kit di pronto soccorso (cotone, garza, tintura, iodio e unguento), maschere, sapone, materiale didattico, dispense, opuscoli  sulla consapevolezza della salute.