Mostra fotografica "Il saper fare degli alessandrini nel mondo" in una nuova sede

Alessandria - Le esperienze di cooperazione internazionale di alcune Associazioni alessandrine ora in mostra presso Fondazione SociAL

Già protagonista della 25° edizione della "StrAlessandria" la mostra fotografica "Il saper fare degli alessandrini nel mondo" ora sarà ospitata e si potrà visitare nell'atrio conferenza di Fondazione SociAL: l'ingresso è libero nel rispetto delle norme anti-Covid.

Voluta e promossa dal Comune di Alessandria e ICS Ets, con il supporto del CSVAA, è realizzata in collaborazione con alcune delle maggiori associazioni di volontariato del territorio. Accoglie immagini dai loro progetti di cooperazione attivi da decenni in Cambogia, Mozambico, India, Nepal, Tanzania.  Le esperienze di cooperazione internazionale delle città dell'alessandrino verso i paesi meno fortunati del mondo sono ampie, complesse, durature, stabili. Le immagini, protagoniste della mostra, provengono principalmente dal lavoro di alcune associazioni del nostro territorio: ICS Ets, Assefa Alessandria, L'Abbraccio, PassoDopoPasso.

Offrono al nostro sguardo testimonianze di incontri tra persone, il loro saper fare insieme: le presenze di tipo medico specialistico rivolte in particolare all'infanzia, alle donne, alla salute perinatale; gli interventi nel campo dell'istruzione con la costruzione e l'arredo di scuole di base e aiuto alla docenza; gli aiuti e gli scambi in campo sportivo; i progetti nella gestione delle risorse idriche, con costruzione di acquedotti, barrage, reti distributive, costruzione di pozzi familiari e di villaggio; i progetti agricoli per il miglioramento dell'irrigazione e del drenaggio, la dotazione di motopompe, lo stoccaggio in silos, la selezione e la protezione delle sementi, la messa a coltivo di nuove essenze; l'appoggio alle comunità e alle famiglie attraverso l'adozione a distanza e il microcredito. Cambogia, Mozambico, India, Nepal, Tanzania le aree maggiormente segnalate, non in modo documentaristico, bensì cercando scatti fotografici capaci di rappresentare vitalità diverse.