Sotto il Baobab: evento per la Giornata mondiale del rifugiato

Canelli - Racconti, proiezioni, piatti e ritmi musicali

In occasione della Giornata mondiale del rifugiato, che si celebra il 20 giugno, l'associazione Sotto il Baobab di Canelli organizza una serata di condivisione e confronto. I festeggiamenti, che si svolgeranno sabato 25 giugno al Centro San Paolo, prevedono: cena etnica con specialità dall'Africa e dal Pakistan e vino biologico della cooperativa Maramao; collegamento con un operatore di Intersos al confine tra Ucraina e Polonia per conoscere insieme la situazione dei profughi ucraini, musica e danze con la Maramao Band. Inoltre durante la serata sarà proiettato il docufilm "Inshallah" prodotto ed ideato dall'associazione Sotto il Baobab, nell'ambito del progetto "Diritti in Azione", unico progetto piemontese scelto da INTERSOS, in partenariato con UNHCR Italia - Agenzia ONU per i Rifugiati, con l'obiettivo di rafforzare l'inclusione dei rifugiati nella vita sociale. Il docufilm racconta, attraverso le loro storie, il grido di dolore dei braccianti che arrivano sul nostro territorio per lavorare nelle campagne. Uno spaccato di vita che spinge a riflettere attraverso le loro voci e testimonianze, sui temi dello sfruttamento e della discriminazione sociale e lavorativa.

È previsto un contributo di partecipazione di 20 euro, il ricavato andrà a sostegno del centro interculturale femminile "Intrecci".

Prenotazioni al numero: 351.17.970.78.