Giornata del Sollievo a favore di coloro che non possono guarire

Asti-Al Teatro Alfieri la testimonianza di quattro associazioni di volontariato

Il 28 maggio si celebra in tutt'Italia la XXII Giornata del Sollievo, istituita dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri per "promuovere e testimoniare, attraverso idonea informazione e tramite iniziative di sensibilizzazione e solidarietà, la cultura del sollievo dalla sofferenza fisica e morale in favore di tutti coloro che stanno ultimando il loro percorso vitale, non potendo più giovarsi di cure destinate alla guarigione".

 

Per celebrare la Giornata, il reparto di Oncologia del Cardinal Massaia di Asti, con il patrocinio di ASL e Comune di Asti, promuove l'evento: "Dai voce al sollievo", che si svolgerà domenica 28 maggio presso il Teatro Alfieri di Asti. Un evento che unirà la musica e la solidarietà: attraverso l'arte del canto e le testimonianze dirette dei volontari si potrà riflettere sugli importanti temi della giornata quali il sollievo dalla sofferenza fisica e psicologica del malato e della sua famiglia.

 

Ad esibirsi il tenore Enrico Iviglia che interpreterà famose arie liriche e canzoni d'autore, accompagnato da Mauro Pavese, alla tromba e Andrea Campora, al pianoforte.

 

Inoltre quattro associazioni di volontariato del territorio impegnate anche nel reparto di Oncologia dell'Ospedale Cardinal Massaia di Asti: ASTRO, Progetto Vita, L'arte del sorriso VIP e Con te - Cure Palliative Astigiane porteranno la propria testimonianza per far conoscere le loro importanti attività e sensibilizzare sull'importanza del lavoro di solidarietà e aiuto concreto a favore delle persone assistite durante tutto il percorso oncologico.

 

Infine letture e interventi che evidenzieranno come la solidarietà e l'aiuto reciproco siano fondamentali per la costruzione di una società civile più giusta e sostenibile.

 

Il sipario si alzerà alle 21. L'ingresso è libero ad offerta ed il ricavato sarà devoluto alle associazioni.