Centro Servizi per il Volontariato di Asti e Alessandria

 

 

SEDE DI ALESSANDRIA

via Verona 1, angolo via Vochieri

15121 Alessandria

tel. 0131 250389

mail. al@csvastialessandria.it

SEDE DI ASTI

Via Brofferio, 110

14100 Asti

tel. 0141 321897

mail. at@csvastialessandria.it

Mappa del sitoLinks utiliContattiDove siamoHome page

Novità

  Nuova pagina 1

Ad Asti il volontariato non si ferma

 

RACCOLTE FONDI

 

Diverse associazioni si stanno mobilitando per raccogliere fondi a favore dell'Ospedale Cardinal Massaia di Asti:

 

- Associazione Nazionale Alpini Sezione di Asti

IBAN: IT62X0608510300000000002510

Conto corrente intestato a: A.N.A Sezione di Asti presso C.R.A. agenzia 8

Causale: Emergenza Coronavirus

 

Apistom tramite Specchio dei Tempi

Fondazione la Stampa Specchio dei Tempi Onlus

IBAN: IT67L0306909606100000117200

Causale: Asti emergenza coronavirus  

 

- Gruppo volontari protezione civile di Canelli, in collaborazione con il Coordinamento territoriale di protezione civile di Asti

IBAN: IT17L060 8547300000000024750

Causale: Coronavirus Ospedale di Asti

Per informazioni 338.8331332

 

- Il Dono del Volo

IBAN: IT45I0608510300000000035686

Causale: Asti per Cardinal Massaia

Info: donodelvolo.asti@gmail.com

  

- Millegocce onlus

IBAN: IT10L0608510322000000023404

Info ai riferimenti: 333.6736534; cascalaterra@libero.it

 

Sempre per l’ospedale Cardinal Massaia di Asti sono attive raccolte fondi attraverso la piattaforma “Gofoundme”:

- per l’acquisto di nuovi letti organizzata in accordo con l'Assessorato alla Sanità della Regione Piemonte e Federsanità Piemonte;

- per le spese urgenti dovute all’emergenza, organizzata da tre giovani universitari astigiani;

- per il rafforzamento della terapia intensiva organizzata da Cubo Events e Orned Relations con Il Dono del Volo.

 

Un’altra iniziativa di raccolta fondi per l’Ospedale Cardinal Massaia è “Artisti per Asti”: proposta dalla pittrice astigiana Luisella Bozzi Torta attraverso le opere d’arte donate dagli artisti astigiani. Alla pagina https://paoloconsulenze.wixsite.com/millegocce sono consultabili le opere messe a disposizione cui poter fare un’offerta.

 

 

ALTRE RACCOLTE FONDI

 

- per supportare la Croce Verde di Asti è possibile fare un bonifico all'associazione J'amis D'la Pera, che promuove l'iniziativa, ai seguenti riferimenti:

IBAN: IT22Z 0853010305 000600102467

Causale: Croce Verde Asti - Emergenza Coronavirus

 

- per la Croce Rossa di Asti

conto corrente bancario presso la Cassa di Risparmio di Asti - agenzia 13

IBAN: IT84B0608510322000000023680

oppure c.c. postale n.1017749654

 

- per la Croce Verde di Nizza Monferrato

conto corrente bancario presso Cassa di Risparmio di Asti Spa - Agenzia di Nizza Monferrato

IBAN: IT10V0608547590000000023900

 

- per la Croce Verde di Mombercelli

IBAN IT06E0608547490000000020376

 

- per la Croce Rossa di Montegrosso

conto corrente bancario presso Intesa San Paolo filiale di Corso Dante 2 - Asti

IBAN IT79A0306909606100000166244

 

- Croce Rossa di Castelnuovo Don Bosco e Piovà Massaia

IBAN: IT37C0608547380000000021100

Causale: emergenza Covid-19

 

- per supportare l'iniziativa "Dona la spesa", dell'associazione Il Dono del Volo, per l'acquisto di un pacco di beni di prima necessità per persone in difficoltà economica

IBAN IT45I0608510300000000035686

Causale: Dona la spesa

 

 

INIZIATIVE A SOSTEGNO DELLE PERSONE

 

SPESA A DOMICILIO E CONSEGNA FARMACI

 

Un sostegno per la spesa giornaliera e consegna farmaci a domicilio rivolto agli anziani ed alle persone in difficoltà è garantito ad Asti da:

 

Banca del Dono e Pastorale Giovanile. Chi ha necessità può rivolgersi alla Banca del Dono dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 12, al numero 0141.399084. Le richieste vengono verificate e trasmesse alla Pastorale Giovanile, che concorda direttamente la consegna attraverso i giovani volontari. L’iniziativa è realizzata in collaborazione con le associazioni Il Dono del Volo, Banco Alimentare, Società San Vincenzo de Paoli, Croce Rossa e Anteas Asti;

 

Croce Rossa Comitato di Asti. Il servizio è rivolto soprattutto a persone anziane o sole, dal lunedì alla domenica. È necessario fare la richiesta entro le 16 del giorno prima ai contatti distribuzione@criasti.it oppure 0141.417756; 351.2152530;

 

Auser di Asti, cura la consegna di borse alimentari a domicilio a circa 20 persone in difficoltà segnalate dal Comune ed il ritiro del cibo avanzato dalla Mensa dipendenti Asl che viene consegnato alla Mensa Sociale di Corso Genova.

 

Nei Comuni della Provincia:

 

 - Croce Verde di Castagnole Lanze, servizio gratuito di consegna farmaci a domicilio a favore delle persone anziane o sole. Per richiedere il servizio telefonare al numero 334.6119371 dal lunedì al sabato dalle 9 alle 12. L'operatore richiederà le informazioni necessarie per definire la situazione familiare e sanitaria al fine di prender e in carico la richiesta. Il servizio verrà effettuato dai volontari in divisa.

 

- Pubblica Assistenza Tonco Frinco Alfiano Natta, servizio gratuito di consegna spesa a domicilio, nell'ambito del Comune di Tonco. Il servizio, realizzato in collaborazione con gli esercenti del paese, è rivolto in particolare alle persone anziane. Per richiedere il servizio o ulteriori informazioni contattare il numero: 0141.991308.

 

- Croce Rossa di Castelnuovo don Bosco e Piovà Massaia, servizio di consegna farmaci gratuito a domicilio, nei 10 Comuni del nord astigiano di competenza dell'associazione, rivolto a persone anziane, fragili e immunodepressi. Prenotabile ai riferimenti: 011.9927301; 331.1038380;

 

- Croce Rossa di Canelli, servizio di consegna a domicilio della spesa e dei farmaci, attivo dal lunedì al venerdì. Occorre prenotare telefonicamente direttamente presso gli esercizi commerciali del paese. Info sede Croce Rossa di Canelli: 0141.831616;

 

- Croce Verde di Mombercelli, servizio gratuito di consegna farmaci a domicilio attivo dal lunedì al giovedì dalle 8 alle 14 ed il venerdì dalle 8 alle 12:30. Per informazioni e prenotazioni: 340.5251524. Al momento il servizio è attivo solo per il territorio di Mombercelli, l'associazione si sta organizzando per estenderlo anche ai paesi limitrofi di Vinchio e Belveglio;

 

- Comune di San Damiano d'Asti, in collaborazione con l'associazione SEA delle Colline Alfieri, servizio di consegna spesa a domicilio, il mercoledì ed il venerdì. Per ricevere i prodotti direttamente a casa è sufficiente ordinare la spesa dalle 9 alle 12 telefonicamente al negozio aderente, facendo riferimento all'iniziativa. Le consegne verranno effettuate dalle 15.30 alle 18, il mercoledì ed il venerdì.

 

 

SERVIZI DI ASCOLTO

  

- La struttura complessa di Psicologia dell'Asl di Asti, diretta dal dottor Giancarlo Marenco, ha attivato un nucleo operativo di supporto psicologico, che intende offrire un aiuto in questa situazione di grande stress emotivo, causata dall'emergenza.

Il servizio è rivolto prevalentemente agli operatori sanitari ed ai parenti delle persone affette da Covid19, ma anche a chiunque ne avesse bisogno.

In ottemperanza ai provvedimenti, il servizio è operativo telefonicamente dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 16 al numero 0141.487651; sarà inoltre attivo sabato 28 marzo dalle 9 alle 14. Per qualsiasi informazione è attivo anche l'indirizzo di posta elettronica: psicologia@asl.at.it

 

- Il Comune di Asti, in collaborazione con DoctorTag - Passaporto Sanitario Digitale, mette a disposizione un numero per le emergenze psicologiche. Il servizio, gestito da psicologi dell’associazione Linea-menti, è rivolto a tutti i cittadini che hanno necessità di un servizio di supporto psicologico per stati d’ansia, stress e depressione. Il numero da chiamare, gratuito ed attivo h24, è il seguente: 011.19620222.

 

- Un aiuto di ascolto psicologico arriva dal Centro d'Aiuto Mani Colorate. Lo sportello è attualmente chiuso per l'emergenza covid-19, ma è operativo a distanza, per dare una mano alla collettività a fronteggiare la difficile situazione di emergenza collettiva. In collaborazione con una rete di professionisti, offre gratuitamente un servizio di ascolto psicologico, pedagogico e di counseling "a distanza" che possa fare da contenitore a pensieri, preoccupazioni, ansie e difficoltà che, comprensibilmente, in tali frangenti si possono attivare. La consulenza gratuita potrà avvenire via email, telefono, videochiamata o Skype. È possibile concordare un appuntamento telefonando al Centro Mani Colorate (Sig. Piero) al numero 334.2569746, dal lunedì alla domenica dalle 10 alle 12. Il servizio è rivolto esclusivamente alle persone maggiorenni.

 

- "Nessuno si senta solo" è il progetto di supporto psicologico proposto dall'Associazione Pentagramma, con la sua equipe di figure professionali specializzate. Il numero cui rivolgersi è il seguente: 0144.770336; per urgenze al 348.3464726 (dott.ssa Cazzola) oppure associazione.pentagramma1@gmail.com

Hanno aderito il Comune e la Protezione Civile di Montabone, il Comune di Incisa Scapaccino, il comune di Rocchetta Palafea, il comune e la Protezione Civile di Acqui Terme.

Per la zona di Castelnuovo Don Bosco il servizio è offerto in collaborazione con l'associazione Eagle Security, il numero di riferimento è il 335.6006714 ed è operativo dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 12.

 

- Un supporto rivolto a familiari e caregiver dei malati di Alzheimer e a tutte le persone di età superiore ai 60 anni è offerto dallo sportello di ascolto telefonico “Insieme al telefono”. Dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 12, al numero 334.6064197, un operatore sarà disponibile ad accogliere eventuali dubbi o bisogni e se necessario, coinvolgerà un altro professionista esperto dell'argomento. L’intento è quello di dare un po’ di sollievo alle famiglie, che in questo periodo vedono messa a dura prova la propria capacità di resistenza, il proprio umore ed anche la propria competenza.

L’iniziativa dell’Associazione Alzheimer Asti è realizzata con il sostegno di Fondazione SociAL.

 

- Un servizio di supporto psicologico, legale e familiare è offerto dal Consultorio Familiare "F. Baggio". È possibile concordare un appuntamento telefonico al numero 0141.531288 dal lunedì al venerdì dalle 15 alle 18.

 

- L'associazione Aruanà di Casorzo è disponibile per ascolto telefonico e per fornire un servizio di consegna ausili per persone con difficoltà motorie, in qualunque orario. I volontari rispondono al numero 339.77.593.48.

 

- Un servizio di ascolto telefonico è offerto dai volontari dell'ADA alle persone sole e/o in difficoltà. È possibile telefonare ai seguenti contatti: 346.0923605; 348.8106786; eventuali bisogni di supporto più strutturati saranno sottoposti alla consulenza della psicologa che collabora con l’associazione.

 

- E’ attivo uno sportello di supporto psicologico dedicato ai volontari della Croce Verde Asti.

Le tre psicologhe psicoterapeute Raffaella Baino, Giulia Guasco, Rita Andruetto mettono a disposizione gratuitamente 27 ore mensili per sportelli di condivisione e di elaborazione delle situazioni vissute dai volontari soccorritori. Info: Pagina Facebook @croceverdeasti

 

- Con l’iniziativa #distantimaprossimi i centri di ascolto della Caritas diocesana di Asti cambiano veste per essere sempre vicini a chi ha bisogno, anche ai tempi del coronavirus. Per contattarli, dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 12 e dalle 15 alle 18, è attivo il numero verde 800.589794.

 

 

ALTRE INIZIATIVE

 

Per affrontare la fase 2 di questa emergenza, l'Unione Italiana Ciechi ed Ipovedenti ed il Comune di Asti, in collaborazione con APRI Asti, Asp e Fondazione Cassa di Risparmio di Asti, con il sostegno del CSVAA, lanciano una campagna di sensibilizzazione per tutelare la mobilità dei disabili visivi. Cartelli e locandine creati ad hoc, diffusi per la città e sui social, inviteranno i cittadini ad aiutare i disabili visivi a "mantenere le distanze”.

 

In questo momento di emergenza, le richieste di aiuto al Magazzino Solidale della Parrocchia di San Domenico sono triplicate. Per farvi fronte si è dovuta intensificare l’attività; il magazzino resta aperto tre volte la settimana: il martedì, venerdì e sabato mattina. Viste le grandi richieste, le scorte a disposizione si esauriscono velocemente: servono costantemente beni di prima necessità, prodotti per l’igiene personale, pannolini, omogeneizzati e materiale scolastico. Chi volesse dare il proprio sostegno alla struttura può mettersi in contatto: con la parrocchia di San Domenico Savio 0141.272856; oppure con la referente: Silvana Bellone 346.5818660; silvana.bellone@hotmail.it

 

La didattica a distanza obbligata ha fatto emergere il divario digitale tra le famiglie. Per combattere le diseguaglianze nell’accesso alla tecnologia, ed il conseguente rischio di isolamento dei ragazzi in condizioni sociali più fragili, OpenLab Asti, Genitorinsieme, Marabù e Il Posto Buono San Marco propongono il progetto Restart. Ritirano computer portatili, netbook o tablet dismessi dalle aziende o dai privati e li ricondizionano all’uso della didattica per poi consegnarli gratuitamente alle famiglie che ne hanno necessità.

Chiunque abbia un computer portatile, un netbook o un tablet funzionante, non più vecchio di 10 anni che non utilizza, può donarlo al progetto.

Ulteriori informazioni: www.openlabasti.it/index.php/progetto-restart oppure scrivere a info@openlabasti.it; info@ilpostobuono.it

 

Un po' di sorrisi e spensieratezza con le favole, i racconti e gli spettacoli di magia on line dei clown dell'Associazione L'Arte del Sorriso VIP.

Basta collegarsi al sito dell'associazione!

Sono già on line diversi videoracconti per grandi e piccini!!!

 

La Comunità Albanese di Asti apre le braccia per supportare chi in questo momento di grave emergenza sanitaria si trova in situazione difficoltà. È possibile chiedere aiuto rivolgendosi a questi numeri 327.0916874 (Artan Sadikaj); 388.3242100 (Selami Tatani); 331.2776889 (Taulant Hysaj). Per sostenere l’iniziativa è stata aperta anche una raccolta fondi: IBAN IT52Q0608510301000000049569; quanto raccolto dall’Associazione AssoAlbania sarà devoluto a persone bisognose.

 

L’associazione Marabù, con Il Posto Buono San Marco e Croce Rossa Italiana - Comitato di Asti ed in collaborazione con Oremi onlus, A.T.C.A, Open Lab e Cooperativa sociale No Problem, propone il progetto “Fragilità al Margine Wi Fi”. Un supporto gratuito per le necessità derivanti dall’emergenza sanitaria ed alle relative restrizioni rivolto a chi, in questo momento, è senza casa o è lontano dall’aiuto di amici e parenti; alle famiglie e ai giovani con disagi abitativi o con scarse reti sociali; a chi non conosce la lingua italiana e ha difficoltà a reperire informazioni. Dopo il primo contatto, in base alle esigenze, sarà possibile consultarsi con diversi professionisti: medici, psicologi, educatori, assistenti sociali oppure partecipare alle dirette on-line su Instagram.

È possibile rivolgersi ai numeri: Tomatis Luca 380.2489500 (mattino fino alle 14); Venturello Barbara 366.9995530 (pomeriggio fino alle 20), oppure fmwifi@openlabasti.it

 

L’associazione Genitorinsieme con le iniziative #nonmiannoio e #nonmiannoiokids storie, video, giochi e laboratori on line per passare il tempo in questa situazione di isolamento obbligato. Basta un click per conoscere tutte le proposte!

 

 

Dalla Croce Verde di Asti un video per documentare l’impegno di personale e volontari in quest’emergenza che ha imposto nuove divise, nuove protezioni di sicurezza, nuove procedure di sanificazione, nuove modalità operative e maggiori responsabilità. Il video è visionabile sulla pagina Facebook dell’associazione @croceverdeasti

 

 

Croce Rossa di Castelnuovo Don Bosco, in collaborazione con Eagle Security, promuove l’iniziativa “spesa solidale”: chi vuole aderire può acquistare prodotti a lunga conservazione che verranno donati e distribuiti a chi ha necessità. Info: 011 992 7301 oppure eaglesecurity@libero.it

 

Banca del Dono del Comune di Asti e l’associazione il Dono del Volo, insieme alla Pastorale Giovanile di Asti, cercano volontari per la creazione di mascherine a domicilio. Chiunque abbia dimestichezza con ago e filo e voglia rendersi disponibile può contattare i numeri: 335.7525903 oppure il 0141.321996. Il tessuto, grazie alla collaborazione della ditta Dezzani, verrà consegnato direttamente al domicilio insieme alle istruzioni per il confezionamento delle mascherine; la Pastorale Giovanile provvederà in seguito al ritiro ed alla loro distribuzione.

 

Il Comitato di Canelli della Croce Rossa ha urgente bisogno di un termometro a infrarossi per le proprie attività di monitoraggio e soccorso sul territorio. Chiunque ne avesse a disposizione e volesse donarlo all'associazione contatti: 0141.831616 oppure canelli@cri.it

 

Dall'associazione Il Dono del Volo un invito a tutti i ristoratori e baristi, che in ottemperanza all'ultimo DPCM hanno sospeso le proprie attività, a non buttare via eventuali giacenze alimentari in scadenza, ma a farne dono alla Mensa Sociale di Asti. La struttura si è già attivata per modificare le modalità di distribuzione dei pranzi alle persone in difficoltà, secondo le indicazioni previste dal decreto stesso. Info: 0141.530742.

 

In questo periodo di emergenza Covid-19 continua l’attività di raccolta delle manifestazioni di volontà positive alla donazione di organi e tessuti di AIDO. Per superare le difficoltà che i cittadini incontrano nel recarsi presso gli Uffici postali, l’associazione adotta una modalità semplificata per l’iscrizione: è sufficiente scaricare il modulo di adesione e compilarlo apponendo le 2 firme richieste ed anticiparlo via mail, unitamente ad una scansione del documento di identità, alla sede AIDO Provinciale di residenza o di domicilio.

I dati saranno poi comunicati al “Sistema Informativo Trapianti” del Ministero della Salute e quindi consultabili in tempo reale dalle Strutture Sanitarie competenti. Appena possibile, compatibilmente con le norme restrittive per il contenimento del contagio, il socio dovrà tuttavia perfezionare l’iscrizione inviando il modulo autografo cartaceo originale in busta chiusa, presso la stessa Sede Provinciale A.I.D.O. destinataria dell’invio tramite email (l’adesione all’associazione e il mantenimento della dichiarazione nel SIA sono subordinati al ricevimento della documentazione originale).